Resurrections

“Resurrezione , o risurrezione, n.f. [pl. -i1 il ritornare alla vita dopo la morte: la resurrezione di Cristodi Lazzarola resurrezione della carne, nelle principali religioni monoteiste, credenza secondo la quale i corpi dei defunti risorgeranno alla fine dei tempi 2 ( estens.) il rivivere, il ricostituirsi, il riapparire: la resurrezione di una tendenzadi un’ideologiadi un mito”.

Beh come termine decisamente più bello che Restauro o Conservazione, anche se di fatto sinonimi. Si può restaurare un mobile, una bicicletta, anche un’auto o una moto. Ma alcune auto, alcune moto, alcuni scooter incarnano in loro assolutamente l’essenza delle ultime parole citate sopra: “… una tendenzaun’ideologiaun mito.” per cui trovo che il termine “Resurrections” sia stramaledettamente indicato per questa pagina.

Non vuole essere una pagina di lavori di “resurrezione” visti genericamente in rete o a qualche raduno, di cui bellissimi, davvero stupendi e inimitabili. Quelli che troverete in queste pagine sono lavori che ho visto coi miei occhi, di cui ho parlato con chi li ha fatti e di cui ho apprezzato coi miei occhi la cura delle varie fasi . Senza nulla riportare dell’autore, che preciso chiaramente non essere io. Lo dico con invidia: mi piacerebbe essere così bravo. A chi interessasse, in privato e senza pubblicità posso fornire gli eventuali recapiti.

Queste pagine vogliono essere un omaggio alla pazienza ed alla bravura di chi ha riportato a nuova vita questi capolavori.

4 risposte a “Resurrections

  1. Pingback: Pagina su restauri e conservazioni | This Is Not A Club·

  2. Quando un uomo “resuscita” un veicolo lasciato all’abbandono, alla ruggine e al saccheggio con l’unica prospettiva di una “morte” per rottamazione, quell’uomo diventa come un dio. Per se e “curiosamente” per quegli stessi che abbandonano e rottamano.

    • Bellissima considerazione che rende perfettamente mille sensazioni, dal ritrovamento alla rimessa in strada di una vecchia moto o scooter, passando da momenti come l’accensione del motore, il primo giro…
      Complimenti per la sintesi e l’aver colto nel segno.
      Talmente bella che mi spiace non averla scritta io 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...