A qualcuno piace Cross

Che ci posso fare? A qualcuno lo scooter, Vespa o Lambretta che sia, a qualcuno il Trial, mono o sidecar e a qualcuno il Cross.

Nella fattispecie restaurato e iscritto al Registro Storico.

Uno splendido Puch 125 da Cross/Regolarità (chiedo venia avevo scritto 250 in un primo tempo!) . Non mi hanno mai fatto morire i Cross, forse per la mia incapacità nel guidarli, a differenza delle moto sportive, ma devo riconoscere che questo è davvero bello, finito bene e che consente di vederne i particolari fatti a regola d’arte: l’interno dei parafanghi gialli, le pipette fra i serbatoi, il tirante frizione, ecc.

Ah, una cosa… il guidatore, anche se sembra, non è “vintage” ma ha solo qualche anno più del Puch, visto che l’ha ripreso perché era una moto della sua giovinezza.

Mi spiace solo che non abbiate potuto sentire il motore e l’odore dello scarico, tipico dell’epoca: una vera sinfonia! Che dico… un vero assolo!

Annunci

20 risposte a “A qualcuno piace Cross

  1. Bella moto da regolarità, mi porta indietro nel tempo quando ero ancora sedicenne, era una delle mie preferite ed alla fine, per il fattore economico optai per una DKW, comunque è bel restauro. Cos’è un 100cc.

  2. Non ci capisco niente, ma l’aspetto è piacevole, con quel serbatoio squadrato e quel tappo benzina cromato bello prominente… insomma, per il cross sarebbe meglio qualcosa di meno spigoloso e sporgente… non sia mai che in una discesa o un salto un po’ spallato mi vengano a sbattere … conchiglia o no …. insomma, ci siamo capiti!

    • della serie qui si parla solo di motociclette e dei loro “Ammennicoli”.
      Loro dei motocicli o dei Motociclisti!!! Ah ah ah…
      Grande Bicius!

    • @Maurizio …Si vero, ma allora erano cosi, derivavano dalle moto stradali, comunque non è una moto da Cross, ma da Enduro, a mio avviso, si potrebbe anche considerarla uno Scrambler, quelle da Cross visto che si usano in pista, non hanno il faro, i fanali, il clacson e la targa (non sono omologate per uso stradale), mentre le gare di Enduro e Regolarità, si svolgono su strada e fuoristrada (ovviamente) e perciò devono avere l’omologazione. In tutti i casi era una moto commerciale, non credo che il modello in questione sia stato progettato per un uso agonistico, (Cross o Enduro che sia), vedi anche il parafango anteriore di fattura stradale e le forcelle senza perno avanzato, da Scrambler appunto. Comunque “Puch” era leader nel settore, fu la prima ad introdurre la 4 tempi nel Cross, erano i primi anni 80.
      …e sapete anche? Che, la prima serie della Panda 4X4 era stata realizzata in collaborazione con Puch, che fornì alla Fiat la tecnologia per la trazione integrale, infatti, quelli anzianotti come me, si ricorderanno il simbolo della “Puch” sotto la scritta “Fiat Panda 4X4”

      Ciaoooo
      Pat

  3. Si vede che non siete abituati ad evere qualcosa tra le gambe, questa è una moto da regolarita, ora enduro, ed è fatta in questo modo perchè allora quelle erano le esigenze che comunque erano e sono diverse dal cross.
    Ora l’enduro ha bisogno di quote, di telaio e di ergonomia, diverse perchè sono cambiati il modo di guidare ed i tipi di terreno praticati.
    Siete perdonati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...